Stadio del baseball di San Clemente: aggiudicata la gara, a gennaio l’inizio dei lavori

Immagine di repertorio
HONDALIVETOUR
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

È stata aggiudicata la gara per l’affidamento dei lavori di riqualificazione, adeguamento e rigenerazione dello Stadio del Baseball di San Clemente, nel quale si praticheranno non solo il baseball e il softball, ma anche il tiro con l’arco.

Il cantiere partirà a gennaio e l’impianto sarà riportato agli antichi splendori, grazie a notevoli migliorie. Il finanziamento, il cui importo è pari a 500mila euro, rientra nell’ambito dei fondi legati al Pnrr e destinati allo sport e all’inclusione sociale (“Cluster 2”).

glp-auto-336x280
lisandro

Il progetto prevede la realizzazione di importanti interventi, che renderanno la struttura molto più moderna e funzionale e adeguata ad ospitare competizioni di livello nazionale e non solo. In primo luogo, è programmata una completa revisione della tribuna, la cui capacità è di 1500 posti a sedere e sulla quale verrà posizionato un impianto fotovoltaico.

È previsto, poi, il ripristino dell’impianto elettrico e di illuminazione, oltre al rifacimento dei servizi igienici e la ritinteggiatura e la sistemazione delle recinzioni, dei cancelli e di tutte le opere in ferro.

“Con l’aggiudicazione dei lavori – ha spiegato il Sindaco di Caserta, Carlo Marino – è stato compiuto un passo decisivo per l’inizio del cantiere, che prenderà il via a gennaio. Questi interventi ci porteranno a recuperare una struttura storica della città, di eccellenza, che potrà tornare ad essere teatro di eventi sportivi di primissimo livello.

Lo Stadio del Baseball è un asset fondamentale che rientra all’interno del vasto Piano di sviluppo e di potenziamento dell’impiantistica sportiva, pensato per tutte le realtà cittadine che svolgono attività sia a livello agonistico che amatoriale. Il baseball e il softball sono un patrimonio della città di Caserta e, in particolare, per la frazione di San Clemente, sul cui sviluppo intendiamo puntare con determinazione”.

“Un altro luogo simbolo della città – ha aggiunto l’Assessore ai Lavori Pubblici, Massimiliano Marzo – viene recuperato e valorizzato, contribuendo a incrementare la costante attività di inclusione e di integrazione sociale che stiamo portando avanti con l’intera Amministrazione.

Puntiamo sul rilancio di San Clemente, un’area della città che negli anni non ha sempre ricevuto le attenzioni che meritava e che adesso, invece, vivrà una nuova fase di crescita e di sviluppo. A tal proposito, abbiamo già messo in piedi un piano per la frazione che vedrà, tra le altre cose, la nascita di altre strutture sportive e ricreative”.