Standing ovation per gli studenti del Liceo Quercia al Festival del Teatro Classico dei Giovani di Siracusa

Studenti del Liceo Quercia a Siracusa
GIORDANI
termotecnica-2023
previous arrow
next arrow

Standing ovation per gli studenti del Liceo Classico “Federico Quercia” che , giovedi’ 1 giugno 2023, si sono esibiti al XXVII Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani, importante Kermesse internazionale che , fino al 4 giugno, si sta svolgendo nella suggestiva cornice del teatro greco di Siracusa.

Il Laboratorio del Teatro Antico del “Quercia”, dedicato ad Antonia Iodice, e diretto dalle Proff. Giulia Rocco e Marta Piccolo, ha visto, quest’ anno , la partecipazione degli studenti delle classi 1L, 2L, 3L, 1Q, 2Q, 3Q, oltre che di ex allievi del prestigioso liceo, che hanno portato sul palco di Palazzolo Acreide la rappresentazione della tragedia “Elettra” di Sofocjle.

GPL-AUTO
GPL-AUTO
previous arrow
next arrow

Ad accompagnare gli studenti nella trasferta siracusana, il Collaboratore Vicario Prof. Pasquale Delle Curti, le Docenti Referenti Proff. Giulia Rocco e Marta Piccolo, nonchè le Docenti Prof. Porceddu Maria Luce Giovanna Paolino.

La performance dei “Querciani” ha catalizzato il pubblico presente: talento, professionalita’, grinta sono stati gli ingredienti di una rappresentazione corale alla quale gli studenti hanno curato ogni minimo particolare dalle scelta e dalla esecuzione dei brani musicali alla
scenografia, dai costumi alla recitazione ed alla danza.

Lì dove sedettero i greci, dove scesero lacrime per le tragedie e furono strappate risa, talvolta amare, per le commedie, li’ gli studenti del Quercia hanno rappresentato il mito di Elettra trasformando il teatro in realta’.

La “martoriata famiglia” di Elettra finisce per assurgere a modello della famiglia dei nostri giorni, priva di coesione e senza veri, autentici valori.

Alla fine il messaggio dei “Querciani” che attinge alla modernita’ dei classici greci: al di la’ di ogni valutazione morale, l’odio non puo’ giustificare alcuna azione dell’uomo.

Felice ed orgoglioso del successo conseguito il Dirigente Scolastico Dott. Diamante Marotta.

“Da un mondo vecchio quasi 2500 anni, con un fascino innegabile anche per i moderni – ha dichiarato Marotta- il viaggio nella tragedia greca rappresenta un’esperienza notevole nell’educazione, ma anche nella politica, nella religione e nella societa’. Il successo al Festival del Teatro Classico dei Giovani e’ il frutto dell’impegno dei nostri studenti e del nostro corpo docente che ogni giorno trasmette prima di tutto valori”.

Dopo la trasferta siracusana, la Compagnia del Teatro Antico si prepara per il debutto di “Elettra” a Marcianise, proprio al Liceo ” Federico Quercia” , fissato per martedi’ 6 giugno 2023 a partire dalle ore 18.00 : ancora brividi nell’animo e sulla pelle dinanzi a questi giovani che hanno trasformato in eroi moderni e carnefici senza tempo i protagonisti di Sofocle adattando ad un mondo che avanza vorticoso, ma ricasca nei “corsi e ricorsi” i protagonisti del teatro classico.