Stasera su Rai Uno “L’Amica Geniale”, la serie evento girata in parte a Caserta

Arriva finalmente su Rai Uno, questa sera, il primo episodio di quello che si stima sarà un grandissimo successo internazionale: “l’Amica Geniale”.

La serie-evento del regista Saverio Costanzo, frutto di una straordinaria coproduzione italo-statunitense e basata sulla tetralogia di Elena Ferrante, andrà in onda su Rai Uno a partire da questa sera (27/11/18).

In quattro imperdibili appuntamenti, la serie racconterà le toccanti vicende di due giovani donne meravigliosamente diverse e sorprendentemente simili, cresciute nel bigotto ambiente napoletano degli anni ’50, ancora ostile all’emancipazione femminile. Le protagoniste sono Elena e Lila, che giocando si avvicinano e imparano a conoscersi. Ed è proprio in un pomeriggio di gioco, che nasce un’amicizia destinata a durare tutta la vita.

Entrambe, molto brave a scuola,  si ritroveranno a lottare per continuare gli studi dopo le scuole elementari , e così, unite da un’amicizia raccontata dalla Ferrante in maniera straordinariamente sincera, fatta di complicità e affetto puro, ma anche di gelosia e risentimento , cresceranno indissolubilmente legate e saranno da sempre e per sempre  imprescindibili l’una per l’altra .

La storia narrata si svolgerà sul suggestivo sfondo casertano reso, per l’occasione , una piccola Cinecittà in miniatura che rappresenterà un disagiato rione di  una Napoli senza mare, in cui comanda il temuto  don Achille. Il quartiere Luzzatti è stato perfettamente  ricostruito dallo scenografo Giancarlo Basili sul territorio casertano.

I casting per la serie hanno richiesto oltre otto mesi di lavorazione, coinvolgendo quasi 9,000 bambini e 500 adulti provenienti da tutta la Campania. Oltre 150 attori e 5,000 comparse sono stati selezionati in un casting che ha  coinvolto attori professionisti e non, nonché studenti reclutati nelle scuole casertane.

Il tutto ha contribuito a rendere questa serie televisiva, che fa della tenera amicizia tra le due protagoniste e della lotta per la propria affermazione i suoi nuclei tematici principali, un innegabile ed imperdibile capolavoro.