Stir, la Polizia Municipale di Santa Maria Capua Vetere sequestra due camion carichi di rifiuti

Santa Maria Capua Vetere – Un primo segnale da parte delle Istituzioni di voler portare alla normalità ed alla legalità la situazione dello Stir di Santa Maria Capua Vetere. Questa mattina, grazie ad un controllo mirato, gli uomini della Polizia Municipale della città hanno sottoposto a sequestro penale due autocompattatori carichi di rifiuti ed in evidente violazione delle norme ambientali mentre erano diretti all’impianto già tristemente noto alle cronache. Di seguito riportiamo la nota pubblicata dal Comune di Santa Maria Capua Vetere:

“Nell’ambito dell’ulteriore intensificazione dei controlli sui conferimenti allo Stir da parte dei Comuni della Provincia di Caserta disposti dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra, nella mattina di oggi, il Comando di Polizia Municipale guidato dal Dirigente Giuseppe Aulicino al termine di un’operazione coordinata dal tenente Salvatore Borrozzino ha proceduto al sequestro di due autocompattatori provenienti dai Comuni di Maddaloni e Pietramelara per la perdita di percolato; i veicoli sequestrati sono stati quindi affidati al custode giudiziario nominato dalla Prefettura”.

Loading...