Strade cittadine, finanziamento regionale per la città di Mondragone


Saranno riqualificate via Napoli, via Galileo Galilei, via Pitagora ed il tratto finale di via Elena

Zannini: “La filiera istituzione tra Regione Campania e Comune di Mondragone funziona benissimo, i risultati sono sotto gli occhi di tutti”

Nuovi fondi in arrivo per la riqualificazione della viabilità nella Città di Mondragone, la Regione Campania assegna ulteriori risorse a valere sulla L. R. 27/2007.

Lo annuncia Giovanni Zannini, Presidente della VII Commissione permanente Ambiente, Energia e Protezione Civile del Consiglio Regionale della Campania, il cui intervento è stato determinante per recuperare un finanziamento assegnato ma mai utilizzato fino al 2017 dal Comune.

Le ulteriori risorse stanziate in favore della città litoranea saranno impiegate per la riqualificazione stradale di via Napoli, via Galileo Galilei, via Pitagora e per la rimozione, l’adeguamento e la posa in opera del nuovo basolato nel tratto finale di via Elena, a partire dalla chiesa di San Francesco.

Si tratta di contributi straordinari della Regione Campania attribuiti abbi fa al Comune di Mondragone ai sensi della L R. 27/2007, salvo poi essere revocati per il loro mancato utilizzo prima del 2017, e che grazie al forte impegno del Consigliere Regionale Zannini ora sono stati pienamente recuperati.

La filiera istituzionale Regione – Comune di Mondragone funziona ed anche bene, come dimostrano le ulteriori risorse assegnate alla nostra comunità per la messa in sicurezza di altre strade cittadine.

Con il neo sindaco Lavanga, come avvenuto anche con il suo predecessore Pacifico, c’è grande collaborazione e in modo proficuo lavoriamo per la città, e i risultati dopo pochi giorni dalla nuova Sindacatura, si vedono, basti pensare all’inizio dei lavori di rifacimento del manto stradale di via San Paolo, e di tutte le strade perimetrali della stazione ferroviaria a sua volta oggetto di importanti lavori di restyling e messa in sicurezza”, dichiara Zannini.

“La precedente Amministrazione Comunale, su assiduo impegno dell’ex assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Piazza, approvò il progetto esecutivo ed ottenne i relativi pareri della Soprintendenza di Caserta ed ora, da qui a breve, la nostra amministrazione potrà procedere, senza indugio, alla pubblicazione del bando di gara, all’affidamento e all’esecuzione dei lavori.

Prosegue, quindi, la riqualificazione degli asset territoriali della nostra città, che unite a tutte le altre iniziative in corso e a quelle in programmazione, porteranno il nostro territorio ad essere più attrattivo e più competitivo sullo scenario dell’offerta turistica. Oggi toccherà al Vice Sindaco Pacifico portare a buon fine il tutto e garantire una rapida esecuzione dei lavori. Ovviamente!”, conclude il sindaco di Mondragone, Francesco Lavanga.