Stress e ansia nel cane: come capirlo ed intervenire

Stress e ansia nel cane
glp-auto-700x150
SANCARLO50-700
mywell
previous arrow
next arrow

Spesso trascuriamo o non ci rendiamo conto del livello di stress e dell’ansia che affligge i nostri amati cani. Questo stato emotivo non solo li influenza profondamente, ma può anche alterare il loro carattere, rendendoli potenzialmente aggressivi o poco socievoli.

I nostri amici a quattro zampe utilizzano modi di comunicare che a volte ci sfuggono. Non si limitano a “parlare” abbaiando, ma sfruttano movimenti delle labbra e della coda, sbadigli o perfino il nascondersi per farsi capire.

lapagliara
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

Perfino i cambiamenti nell’appetito possono essere interpretati come segnali di comunicazione e, se interpretati correttamente, possono rivelarci il loro stato d’animo interiore.

Introdurre una routine stabile nella vita del tuo cane può donargli un senso di normalità e sicurezza. Fornire uno spazio proprio, come una sorta di “casa”, e assicurarci che faccia regolare attività fisica, sono tutte misure che possono contribuire notevolmente a ridurre il suo livello di stress.

Inoltre, riconoscere e premiare il cane quando si comporta correttamente può renderlo felice e rilassato, così come il mantenere un costante contatto con il padrone.

Per fortuna, esistono manuali dedicati a questi argomenti che mirano a comprendere ed aiutare i nostri amici a quattro zampe a godere di una vita sana e serena. Gli addestratori cinofili sono una risorsa preziosa, in grado di fornire aiuti e consigli su come mettere in atto le migliori tecniche per prendersi cura dei nostri cani nel modo più adeguato.

WonderPetShop, il Paradiso dei nostri amici pelosi

Nel vasto universo dei negozi per animali, si possono trovare una miriade di accessori che svolgono un ruolo fondamentale nell’addestramento e nel relax del nostro adorato cucciolo.

Dagli irresistibili masticativi alle golosità naturali o meno, dai piccoli premi ai giochi interattivi a livelli diversi, non possono mancare i guinzagli da addestramento. Un fattore cruciale è anche il nostro modo di interagire con loro: dobbiamo essere coerenti, determinati quando necessario, ma sempre affettuosi e premurosi in altri momenti.

I nostri cani hanno un bisogno irrefrenabile di correre all’aria aperta, giocare con i propri simili e con noi essere umani. Bisogna essere chiari su un punto: la violenza è fuori discussione! Inoltre, è essenziale garantire che abbiano sempre le giuste vaccinazioni e precauzioni antiparassitarie, non solo durante la primavera.

In ogni caso, è fondamentale rivolgersi sempre al veterinario e/o al proprio negozio di fiducia per ottenere qualsiasi tipo di consiglio o assistenza necessaria.