Sulla Terrazza Leuciana, Daniela Tenerini ha rievocato la Dolce Vita, facendoci ballare a ritmo di swing

Daniela Tenerini
Daniela Tenerini | Credit Photo Giuseppe Sorbo
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Domenica sera, durante l’entusiasmante evento musicale Terrazza Leuciana-Tramonti al Belvedere la terrazza leuciana è stata illuminata dalla presenza magnetica di Daniela Tenerini & Four Season Swing Band.

Questo gruppo incarna la passione per lo swing rivisitato con una nota pop. La loro musica trae ispirazione dal periodo della Dolce Vita e dalle orchestre dei mitici Night Club, infondendo un tocco di maestria nel creare un mix di ritmi e melodie che li spinge a sperimentare costantemente e a divertirsi insieme.

simplyweb2024-336
simplyweb2024-336
previous arrow
next arrow

Daniela Tenerini, con la sua voce potente, è accompagnata da Roberto Cesaretti al basso, David Versiglioni al piano, Alberto Rosadini alla batteria e Paolo Bartoni alla tromba e al flicorno, formando un’armonica sinergia che ha coinvolto il numeroso pubblico presente in un susseguirsi di brani famosi e meno conosciuti, provenienti principalmente dalla scena musicale italiana.

La serata musicale è stata aperta da Donato Tartaglione al basso e Ernesto Orecchio voce e chitarra che, insieme a Pina Valentino, formano i Sarraccussì.

Daniela Tenerini, una voce potente e coinvolgente

Dal ritmo accattivante dei Maroon Five all’eleganza di N.K.Cole, dalla straordinaria energia dei Coldplay al virtuosismo di Benny Goodman, dalla freschezza di Zaz alle sofisticate melodie di Paul Desmond, dal talento contagioso di Megan Trainor all’iconica creatività di Irving Berlin: il repertorio di questo quintetto perugino ha narrato svariate storie musicali attraverso la voce potente e coinvolgente di Daniela Tenerini e gli effetti sonori unici della tromba.

La batteria ha accompagnato con uno stile sincopato mentre i virtuosismi pianistici hanno regalato accordi magici. Il basso ha sottolineato l’importanza del tessuto ritmico e sonoro di ogni brano creando un’esperienza unica per l’uditorio.

Daniela Tenerini & Four Season Swing Band
Daniela Tenerini & Four Season Swing Band | Credit Photo Giuseppe Sorbo

Come sottolineato dalla cantante stessa, la SwingEra ha visto la luce con Benny Gooodman negli anni Trenta nella patria americana prima di conquistare poco a poco il mondo intero trascinandolo in un vortice emozionante.

La voce elegante ed affascinante di Daniela Tenenrini è coinvolgente e spiritosa nel presentare le diverse canzoni. Ha rapito gli ascoltatori con il supporto travolgente e prezioso della band: un omaggio a Caterina Valente con “Personalità”, una dedica alla Francia con “La vie en rose”, “Sunday morning” dei Maaron Five, alcuni grandi successi dei Matia Bazar poi “Reality” da “Il tempo delle mele” e un tributo a Napoli con una toccante canzone che hanno spinto gli spettatori ad alzarsi in piedi al termine dell’intenso spettacolo per ballare a ritmo di swing. Uno stile che resisterà per sempre!

Nonostante la loro recente formazione, la band ha partecipato a numerose manifestazioni tenendo concerti in piazze, festival, teatri sia in Italia che all’estero.

Indubbiamente il panorama mozzafiato del Vesuvio visibile dall’alto e la straordinaria location del sito di San Leucio hanno contribuito a rendere il concerto indimenticabile.

Terrazza Leuciana-Tramonti al Belvedere è una serie di concerti organizzati dalla Genovesemanagement di Gianni Genovese in collaborazione con la Pro Loco Real Sito di San Leucio.

Ernesto Orecchio, Gianni Genovese e Donato Tartaglione
Ernesto Orecchio, Gianni Genovese e Donato Tartaglione | Credit Photo Giuseppe Sorbo

Il 23 giugno ci sarà un’altra esperienza straordinaria: l’opportunità immersiva nel meraviglioso suono di Sonia Mosca acclamata come la nuova Whitney Houston. Ha recentemente collaborato con artisti famosi come Randy Crowford e Renato Zero, sempre accompagnata dal talentuoso maestro Alessandro Crescenzo.

Il 30 giugno la rassegna si chiuderà con l’esibizione del geniale chitarrista Andrea Castelfranato che ci trasporterà in una magica atmosfera all’alba di San Leucio.