Summer Camp, la Ble Decò Juvecaserta saluta i suoi giovani atleti con una festa ai Campetti Nike

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Un ultimo tiro a canestro, prima dell’estate, del Camp e della prossima stagione. La Ble Decò Juvecaserta 2021 saluta i suoi giovani atleti con una festa celebratasi ai Campetti “Emanuela Gallicola” di Via G.M. Bosco, concessi per l’occasione dal Comune di Caserta.

Dai più grandi dell’under 17 fino ai più piccoli del minibasket, il bianconero domina sui campetti in cemento, all’ombra di un sole caldo e al rumore costante e familiare di una palla che fende il canestro.

lucabrancaccio
lapagliara
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

Sotto l’occhio vigile del Direttore Tecnico Nando Gentile, del Responsabile del settore giovanile Gianfranco Natale, di coach Sergio Luise e degli allenatori di ciascuna formazione, i ragazzi si sfidano tra loro in un contesto che unisce amicizia, talento e soprattutto voglia di fare, a testimonianza dell’esperienza di crescita che il percorso delle giovanili deve creare in tutti i piccoli atleti.

La certezza è la canotta col logo bianconero sul cuore che rappresenta il filo rosso tra tutti i giovani cestisti, un’identità precisa che si lega alla passione di pallacanestro.

Il tutto corredato da un clima cordiale in cui il buffet di cibo e bevande rappresenta il momento di ultima aggregazione, quello per scambiarsi un numero di cellulare e restare in contatto con amici, compagni, avversari di sfide, per darsi appuntamento all’anno agonistico che verrà, al prossimo tiro.

Lo staff, in questo giorno di festa, resta sempre vicino ai suoi atleti, ma soprattutto porta la testimonianza di un lavoro che arriva alla fine dell’anno con i suoi frutti, con i suoi successi e soprattutto con un percorso che ha visto questi ragazzi crescere e maturare.

Le parole di Lidia Tomasiello, responsabile del settore Minibasket, vanno in questa direzione: “Quest’anno abbiamo avuto sei gruppi di minibasket, abbiamo avuto modo di partecipare a diversi trofei, tra cui l’ultimo internazionale a Matera, e siamo riusciti a ottenere qualche importante successo.

Abbiamo visto questi bambini non solo giocare, ma anche e soprattutto crescere e fare esperienze di vita, che è il principio conduttore fondamentale del lavoro con i giovani”.

Il responsabile del Settore Giovanile Gianfranco Natale tira le somme di quanto fatto quest’anno: “In questa stagione abbiamo avuto un notevole incremento dell’attività giovanile, con più di 200 nuovi iscritti tra minibasket e settore squadre giovanili.

Siamo riusciti a ottenere due prestigiosi successi, con l’under 15 e l’under 17 gold. Queste vittorie sono frutto di grande lavoro ma anche e soprattutto nella costanza del voler alzare sempre l’asticella.

Preventiviamo ora un ulteriore incremento di iscritti, ed in questo il prossimo Camp ci potrà dare una grossa mano. Ora inizierà una fase cruciale, perché oltre agli ingressi, il nostro focus sarà la selezione e la qualità dei ragazzi a nostra disposizione.

Ed in questo, la presenza di una persona come il nostro direttore tecnico, Nando Gentile, ci garantisce sicurezza”.

La chiusura dell’evento è tutta nelle parole di Nando Gentile, che si rivolge a questi giovani e traccia la strada: “A tutti voi ragazzi, possiamo dire che abbiamo giocato, siamo cresciuti e abbiamo vinto, insieme.

So che sembra triste questo momento, l’ultima partita dell’anno, perché si ha tanta voglia di giocare ancora, ma a breve si ricomincerà, innanzitutto ora con il Camp. L’appuntamento sarà poi per l’anno prossimo per migliorare ancora di più, alzare l’asticella in fatto di qualità e come lavoro.

Ci saranno volti nuovi, sia come giocatori che come staff. Posso solo far il mio più sincero in bocca al lupo per tutto, nel basket e nella vita”.