Suoni e sapori alla Corte dei Borbone, FIDAPA Sezione di Caserta: evento in ambito celebrazioni Vanvitelliane

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Martedì 23 maggio 2023 alla Biblioteca Diocesana di Caserta alle ore 16,30, si terrà l’evento “Suoni e sapori alla Corte dei Borboni”, promosso dalla FIDAPA BPW Caserta (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari, movimento di opinione attivo nella nostra città da ben trenta anni) , nell’ambito delle “Celebrazioni Vanvitelliane 1773-2023” della Reggia e del Comune di Caserta.

L’incontro ci farà rivivere le atmosfere degli anni della dinastia borbonica attraverso racconti di accadimenti, feste e cerimonie, sia nobiliari che popolari nei luoghi vanvitelliani attraverso il filo conduttore della musica e del cibo.

Bruno-Cristillo-Fotografo
Terrazza Leuciana
Bruno-Cristillo-Fotografo
previous arrow
next arrow

Interverrano Antonella Diana, storica dell’Arte, Aldo Cobianchi, segretario generale della Società Italiana dei Francesisti, Francesca Marchesiello, docente del Conservatorio di Musica “G Martucci” di Salerno, Daniela Pontillo, biologa e nutrizionista, con la moderazione di Lucia Monaco, Docente Università “L. Vanvitelli”, Referente del Patto per la Lettura Comune di Caserta, Vice presidente Fidapa BPW Caserta.

L’appuntamento sarà l’occasione per compiere un viaggio tra i suoni della Scuola Musicale Napoletana, che ha vantato musicisti illustri le cui composizioni risuonavano in luoghi come la Cappella Palatina della Reggia di Caserta o il Teatro San Carlo, dove Luigi Vanvitelli si recava nei suoi rari momenti di svago.

Il celebre Architetto amava celebrare l’arte dei suoni attraverso le sue opere. Testimonianza storica di questa sua passione è la Cupola che sovrasta lo scalone della Reggia di Caserta, da lui progettata in modo tale che vi si posizionasse, nascosta alla vista, l’orchestra che accompagnava trionfalmente l’ingresso del corteo reale.

Inoltre, durante l’incontro, scopriremo che negli anni della dinastia borbonica, i sapori della cucina nobiliare di Corte si sono incontrati e intrecciati in maniera indissolubile con i gusti del popolo.

Chiuderà la manifestazione un Concerto in cui si esibiranno la flautista Maria Chiara Galdiero e il chitarrista Luca Mandiello.