Tafferugli e scontri tra tifoserie avversarie nel casertano, tra l’Afragolese e l’Albanova

Serie A, Spadafora ha deciso: il campionato riparte

È successo a Casal di Principe dove si giocava una partita valida per il campionato d’eccellenza tra l’Afragolese e l’Albanova.

Prima della partita le due tifoserie si sono scontrate nell’area antistante lo stadio e nel corso dei tafferugli uno dei tifosi dell’Albanova ed il direttore stesso dell’Afragolese sono rimasti feriti, il primo con ferite dovute a colpi da arma da taglio e  il secondo ha addirittura riportato la fattura del femore.

Va rilevato che la partita non era stata segnalata come match a rischio e i Carabinieri presenti pur intervenendo non erano abbastanza numerosi da sedare nell’immediato la mega rissa. In loro aiuto sono poi giunti anche gli uomini della Polizia di stato di Casapesenna.

Dopo le procedure di riconoscimento dei tifosi coinvolti e aver espletato la prassi di polizia, la partita si è svolta regolarmente terminando con la vittoria dell’Afragolese.