Tentata estorsione ad un medico, una dipendente di una clinica privata arrestata dagli uomini della Squadra Mobile di Caserta

Aveva chiesto quasi diecimila euro insieme ad altri due complici ad un medico della stessa clinica privata del casertano in cui lavorava. Una donna, dipendente della struttura sanitaria, con l’aiuto di altri due uomini ha cominciato a perseguitare il dottore pur di ottenere la somma richiesta. La ragione sarebbe stata quella di una grave questione familiare da appianare, ma l’uomo non ha accettato di andare incontro alla pretesa della donna.

Dopo poco tempo sono iniziate le gravi minacce con telefonate e messaggi intimidatori, raggiungendo anche la famiglia del professionista, minacciando di morte la moglie ed il figlio.

Secondo il racconto della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere (Caserta),  il dottore si è rivolto alla polizia, e d’accordo con gli investigatori ha chiesto un appuntamento agli estorsori facendo loro credere di aver ceduto alla richiesta. Al momento della consegna però, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Caserta hanno arrestato i tre malfattori.