Tentato suicidio a Caserta, salvato dai Vigili del Fuoco

Ancora non si conoscono i dettagli, ma questa mattina, verso le 9.00 Vigili del Fuoco, Polizia Municipale e uomini della Questura di Caserta sono intervenuti tutti in via Marchesiello a Caserta per sventare un tentativo di suicidio.

Per il momento sono ignote le motivazioni del gesto, c’è stata ovviamente grande paura tra i passanti e l’area è rimasta bloccata per almeno un’ora, il tempo di consentire agli uomini della Polizia di intervenire, per fortuna in maniera risolutiva.

L’episodio nel tratto di via Marchesiello dove insiste la stazione di benzina Agip. L’uomo è stato tratto in salvo e sta bene. Ancora sul posto in misura precauzionale le volanti e l’autoambulanza ma il traffico è tornato a defluire normalmente.

Di seguito il comunicato stampa dei Vigili del Fuoco di Caserta:

Questa mattina verso le ore 9:00 una squadra dei Vigili del Fuoco proveniente dalla sede Centrale del Comando, con il supporto anche dell’autoscala, è intervenuta in via Marchesiello nel comune di Caserta per portare soccorso ad una persona che minacciava di suicidarsi.

Al loro arrivo sul posto i Vigili del Fuoco hanno potuto constatare che vi era un uomo chiuso nel suo appartamento al terzo piano che minacciava il suicidio.

Immediatamente si interveniva salendo con l’autoscala sul terrazzo di pertinenza dell’appartamento ma, proprio in quell’istante, l’uomo si precipitava fuori dall’appartamento tentando di lanciarsi nel vuoto e innescando una colluttazione con i Vigili del Fuoco che riuscivano a bloccarlo e a scongiurare il tragico gesto.

Successivamente l’uomo e un Vigile del Fuoco rimasto ferito nella colluttazione, sono stati consegnati alle cure dei medici giunti lì sul posto con due autoambulanze.