“The Invisible People – Il Popolo degli Invisibili”, grande successo al Teatro Comunale di Caserta

The Invisible People - Il Popolo degli Invisibili
GIORDANI
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Il Teatro Comunale di Caserta è stato il palcoscenico di una contaminazione felice e di successo, che ha visto protagonista la rappresentazione “The Invisible People – Il Popolo degli Invisibili“, messa in scena dai giovani artisti casertani di Ali della Mente – Fabbrica Wojtyla.

L’evento è stato organizzato in occasione del Festival internazionale “Quartieri di Vita. Life Infected with Social Theatre!”, un festival di formazione e teatro sociale promosso dalla Fondazione Campania dei Festival, che ha visto la partecipazione di giovani minori stranieri non accompagnati e migranti in Sistema Accoglienza Integrata del Cidis Ets.

LORETOBAN1
LORETOBAN1
previous arrow
next arrow

Il coordinamento registico dell’autore e regista casertano Patrizio Ranieri Ciu insieme alla regista austriaca Sarah Milena Rendel hanno portato sul palco uno spettacolo di grande intensità, che ha raccolto il plauso del pubblico, composto anche da artisti stranieri.

The Invisible People – Il Popolo degli Invisibili” si ispira all’opera di Italo Calvino, a cui quest’anno è dedicata l’edizione del festival, e alla sua “Le Città Invisibili”. Uno spettacolo che attraverso una ricerca dell’origine perduta, invita a riflettere sull’umanità e sulla sua condizione.

L’edizione 2023 del Festival internazionale “Quartieri di Vita”, ideato dal direttore artistico Ruggero Cappuccio, è stata realizzata con il sostegno della Regione Campaniae del Ministero della Cultura, in partenariato con i Cluster Eunic – European Union National Institutes for Culture di Roma e Napoli.