Torna la Lectura Dantis del Centro Culturale Sammaritano a Santa Maria Capua Vetere il 9 febbraio

Dantedi
SANCARLO50-700
ENJOY1
delpicar-t-toc
previous arrow
next arrow

Santa Maria Capua Vetere – Mercoledì 9 febbraio alle ore 19,00 presso il convento francescano riparte la Lectura Dantis Sammaritana. La manifestazione culturale, promossa dal Centro Culturale Sammaritano, presieduto da padre Berardo Buonanno, si aprirà con il ricordo del professore Silvio Laudisio, prematuramente scomparso lo scorso anno, docente del liceo classico “Nevio “, tra i promotori della rilettura del poema dantesco e commentatore di diverse cantiche della Lectura della Città del Foro.

In programma il commento al nono canto del Paradiso a cura del professore Luca Frassineti, ordinario di Letteratura Italiana presso l’Università degli Studi “Luigi Vanvitelli” di Caserta.

nantisciaban

Nel canto, che sarà letto da studenti delle scuole cittadine, sono presenti le figura di Cunizza Romano, famosa nel suo tempo per la propensione fortissima verso l’amore terreno, e Folchetto, poeta provenzale, che in seguito divenne vescovo di Marsiglia, il quale lancia una dura invettiva contro Firenze, coniatrice del fiorino, e emanatrice di leggi economiche che privilegiano la ricchezza e traviano tutti, compresi papi e cardinali, che dimenticano il messaggi di Cristo e adulterano le cose di Dio.

Durante la manifestazione culturale alunni del Liceo Artistico illustreranno il Poema Sacro con disegni. L’ingresso alla manifestazione culturale, patrocinata dall’Amministrazione Comunale, avverrà con l’obbligo di rilevamento della temperatura corporea, obbligo di indossare la mascherina ed il distanziamento. Per eventuali ulteriori informazioni telefono 0823794583 – 3384038135.