Torna la saga casertana più amata: furgone bloccato sotto il ponte di Ercole

ph. Francesco Messore

Da quanto tempo non succedeva? La quarantena ci aveva disabituati alle disavventure del nostro amato ponte di Ercole e in una Caserta vuota dove per almeno 50 giorni il flusso veicolare è stato quasi nullo, non avevamo più ricevuto notizie e fotografie di veicoli incastrati sotto il ponticello delle polemiche.

E invece, in barba a tutte le quarantene è successo di nuovo. Oggi pomeriggio un furgone ha rotto gli indugi ed ha ridato vita alla saga casertana più amata, restando incastrato sotto il Ponte. Per fortuna, almeno questo, niente traffico bloccato nè ingorghi cittadini e si è  potuto procedere con tranquillità alla rimozione del veicolo.

L’immagine è stata pubblicata sul gruppo Facebook di cittadinanza attiva, Ciò che vedo in Città, non senza suscitare le previste battutine da parte del popolo web che non vedeva l’ora di tornare alla “quasi normalità” parlando e discutendo di qualcos’altro che non fossero le solite norme di distanziamento sociale.

Niente timori allora, torneremo a pubblicare fotografie come queste che, aldilà della facile ironia, continuano incredibilmente ad evidenziare come un problema di facile risoluzione  resti invece un ostacolo quasi insormontabile.