Triplo appuntamento con l’ambiente per Marcianise: “Puliamo il Mondo”, la Consulta dell’Ambiente e Festambiente

I bambini delle scuole con Legambiente

Ieri mattina gli alunni delle scuole di Marcianise, insieme agli Amministratori, ai rappresentanti dell’associazioni del territorio e ai volontari di Legambiente, hanno ripulito l’area a ridosso del Ring Verde nei pressi del laghetto artificiale in località Airola, aderendo alla campagna di volontariato ambientale Puliamo il mondo.

Nel pomeriggio, invece, si è insediata la Consulta dell’Ambiente con l’elezione delle cariche interne. Durante l’incontro c’è stato un primo confronto tra l’assessore Giuseppe Riccio, delegato all’Ambiente e presidente del nuovo organismo, i consiglieri componenti di diritto della consulta, Francesco Lampitelli, Giandomenico Colella e Raffaele Guerriero, eletto vicepresidente, e i rappresentanti delle associazioni sulle future attività da portare avanti.
Al termine della riunione è stata fissata anche la data della prossima convocazione prevista per giovedì 7 ottobre per la composizione dei gruppi di lavoro.

In serata il primo cittadino Antonello Velardi ha partecipato a una tavola rotonda con altri sindaci organizzata da Legambiente al Casale di Teverolaccio a Succivo nell’ambito della dodicesima edizione di ‘Festambiente’ per discutere del Contratto Istituzionale di Sviluppo Terra dei Fuochi, uno strumento eccezionale, offerto dal Governo ai territori colpiti dal fenomeno dei roghi, per presentare progetti strategici su tre grandi aree d’azione: ambiente, rigenerazione urbana e sociale e cultura.

Tre iniziative che confermano l’attenzione dell’Amministrazione nei confronti dei temi ambientali e la volontà di tenere vivo il confronto con la città sulle criticità del territorio, per condividere nuove soluzioni attraverso il meccanismo della partecipazione attiva di tutti.