Trovato morto in auto nella frazione di San Clemente a Caserta, era nudo

Santità, vittoria della Cisl Fp e della Cgil per gli operatori del Servizio 118

Un mistero avvolge la morte di un uomo trovato morto questa mattina nella sua auto in una zona di campagna della Frazione di San Clemente a Caserta, più precisamente all’interno di un cantiere nella zona del nuovo Policlinico.

La vittima era nuda, e così è apparsa alle forze dell’ordine protagoniste del ritrovamento. Si tratterebbe di un uomo dall’apparente età di 60 anni, molto probabilmente deceduto a causa di un malore, o di un infarto.

Sul posto sono accorse due ambulanze e le forze dell’ordine, una gazzella dei carabinieri.
Si valuta l’ipotesi che l’uomo possa essere morto durante o dopo un rapporto sessuale considerato le condizioni generali, vale a dire la zona appartata in cui è stata ritrovata l’auto e l’essere svestito.

Probabile che sia stato colto da malore nel corso di un rapporto sessuale, ma si valuta ogni ipotesi. Nel caso dell’incontro carnale si cerca la persona che poteva trovarsi con lui quando è accaduta la tragedia e che spaventata dall’accaduta si è data alla fuga.