Tuttosport dedica un servizio all’attaccante della Casertana Stefano Padovan

Foto: Lapresse
glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Caserta – Il calciatore della Casertana Stefano Padovan è stato protagonista di un’intervista pubblicata giovedì mattina sul quotidiano sportivo piemontese “Tuttosport”, che a cadenze regolari dedica un servizio ad uno dei tanti giovani calciatori di proprietà della Juventus mandati in giro per l’Italia e per il mondo a “farsi le ossa”. Tra questi c’è proprio l’attaccante 23enne in forza alla squadra rossoblù, nato a Torino e fortemente legato alla Juventus, dove è cresciuto calcisticamente sin da quando aveva 14 anni.

La prima punta della Casertana, in prestito proprio dalla Vecchia Signora, ha parlato della sua esperienza, che reputa positiva, all’ombra della Reggia e ha confessato di aver scelto la società campana preferendola al Den Bosch, squadra di seconda divisione olandese. Poi si è soffermato in generale sul rapporto speciale che ha con il Sud: pur essendo ancora giovane ha già giocato a Crotone, Foggia, Lanciano, Pescara e appunto Caserta, trovando ovunque persone solari e che lo hanno messo a suo agio.

lucabrancaccio
lapagliara
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

L’unico rimpianto del numero 9 rossoblù è quello di non aver segnato per il momento i gol che si aspettava (è fermo a quota 4): “Ho pagato l’inizio complicato di tutta la squadra” dice intervistato da Filippo Cornacchia “ma vorrei riuscire ad arrivare a quota 10”.

Padovan ha parlato poi della sua mania di indossare durante le partite scarpe nere e lucide, in stile anni 80’, e del suo sogno di poter arrivare un giorno a giocare stabilmente in serie A. In passato ha collezionato una manciata di presenze in B.

L’attaccante della Casertana ha poi detto quali sono i calciatori che ama di più a livello tecnico: l’idolo è Higuain, che per Padovan (e non solo) è un giocatore impressionante. Prima del Pipita però il campione di riferimento era un altro attaccante che per anni ha indossato la casacca bianconera, David Trezeguet.