Ufficiale: Carlo Marino confermato sindaco di Caserta. Battuto Gianpiero Zinzi al ballottagio con il 54%

Caserta – I festeggiamenti nel comitato elettorale di Marino sono iniziati poco prima delle 16:30, prima ancora che arrivasse l’ufficialità: l’avvocato Carlo Marino è stato confermato dagli elettori Sindaco di Caserta, dunque inizierà presto il suo secondo mandato.

Il sito internet del Ministero dell’Interno ha riportato alle ore 18:11 i dati definitivi di tutte le 91 Sezioni scrutinate: il candidato del centro-sinistra ha ottenuto 15.196 voti, il 53,65%, contro i 13.129 ottenuti da candidato del centro-destra, il 46,35%.

Salti di gioia e fuochi d’artificio nella sede del comitato elettorale di Marino a via G.M. Bosco. Il duello è stato molto serrato ed incerto fino all’ultimo momento, era impossibile fare pronostici.

Tra i 62.692 aventi diritto al voto hanno votato 29.226 cittadini, dunque l’affluenza alle urne è stata del 46,62%. Schede nulle: 697; Schede bianche: 202 Schede contestate: 2.

Sulla pagina Facebook del neo eletto sindaco Carlo Marino si legge:

“Abbiamo vinto. Ha vinto Caserta e i casertani. Ha vinto la continuità amministrativa e il meridionalismo. Caserta non si lega ed è pronta a ritornare protagonista in Campania e nel Sud Italia.
Grazie a tutti per il supporto e un abbraccio forte alla mia famiglia, ai candidati tutti, alle amiche, agli amici e al mio staff, siete stati tutti preziosissimi.
Adesso continuiamo quest’avventura verso la strada maestra”.

Anche Gianpiero Zinzi ha voluto inviare un messaggio a cittadini casertani tramite Facebook:

“Il dato è chiaro. Marino ha vinto e quindi congratulazioni e auguri di buon lavoro.
Noi non abbiamo rimpianti perché abbiamo fatto una campagna pulita, di contenuto, e sappiamo di aver contribuito ad alzare la qualità del confronto democratico in Città. Poi, com’è giusto, i cittadini fanno le loro scelte.
La riflessione politica è che abbiamo fatto un’intera campagna col vento contro. La macchina regionale, quella del Comune, il clima politico delle ultime 2 settimane, in cui nel Paese è soffiato un chiaro vento di sinistra.
Questo dà un diverso valore al nostro risultato, il migliore in Campania e tra i migliori in Italia.
Ringrazio i casertani, tutti i miei candidati e i partiti del cdx che mi hanno sostenuto con lealtà e serietà.
È una sconfitta sul piano elettorale, ma è un punto importante su quello politico, da cui ricominceremo a lavorare da domani”.