UGL Caserta: “No alla politica della marmellata, vogliamo proposte per il territorio”

Ferdinando Palumbo UGL
HONDALIVETOUR
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

“Sono contrario alla logica della marmellata, non ci sono ricette che vanno bene sotto ogni latitudine, ma questioni territoriali che vanno affrontate adesso e con estrema chiarezza” è quanto ha dichiarato questa mattina il Segretario della Ugl Caserta Ferdinando Palumbo nel corso di un’intervista.

Ci sono situazioni che la politica locale deve affrontare senza lasciar spazio alle interpretazioni. La vertenza della filiera bufalina è ritenuta argomento di mediazione con gli altri territori della dop, un’occasione per scattare foto da esporre sui social, o si riconosce, come io credo, che la materia sia esclusivamente casertana?

glp-auto-336x280
lisandro

Riguardo ai fondi da destinare alla sanità ed al Policlinico, c’è qualcuno che anche in campagna elettorale intende prendere posizione e richiedere quanto spetta a Terra di Lavoro o fino al 25 l’argomento non sarà trattato? Io pretendo che si prendano impegni concreti su Terra dei fuochi e sulla discarica di Calvi Risorta prima che passi il tram per andare in parlamento.

Qualcuno si fa carico di promettere il contrasto al caporalato nel settore agricolo e norme trasparenti per la disoccupazione del settore ? Sono argomenti – ha puntualizzato il sindacalista – che, come spesso accade nel mondo globalizzato, pongono territori in concorrenza, attendiamo pertanto di conoscere la posizione di chi intende rappresentarli, chiediamo scelte di campo!“.