Ultimo appuntamento di FaziOpenTheater a Capua con lo spettacolo dal titolo “Orsù”

Capua – Nell’ambito di FaziOpenTheater – Prima rassegna nazionale di Teatro – Danza – Arti Performative, ideazione e direzione artistica di Antonio Iavazzo, Stagione 2018 – 2019 –  nel mese di giugno è in cartellone l’ottavo e ultimo spettacolo in programma dal titolo “Orsù”.

Drammaturgia e regia di Libero De Martino, Donatella Faraone Mennella e Nello Provenzano. Produzione: Balagancick Teatro di Torre del Greco.
Le due repliche si terranno Sabato 15 Giugno 2019 (ore 20.30) e Domenica 16 Giugno 2019 (ore 18.30) presso Palazzo Fazio, via Seminario (centro storico) a Capua (CE).

Lo spettacolo

Le trame semplici di Cechov risultano ad una lettura più approfondita, essere incredibilmente ricche di spunti, di colpi di scena, di situazioni, di trovate, di risvolti imprevedibili e di profondità inaudite. Per mettere in scena Cechov, oggi come allora, bisogna lasciarsi andare alla miriade di suggestioni che vengono dai suoi personaggi ed accogliere lo stupore di trovarsi proiettati istantaneamente nella dimensione del teatro, dove tutto può essere e tutto può accadere. Con Orsù abbiamo voluto cogliere nel gioco tra la vedova inconsolabile Popova e il ricco benestante Smirnoff, nel loro comico duello, l’essenza stessa del gioco teatrale. I personaggi si trasformano in continuazione davanti agli occhi dello spettatore e non si incontrano mai alla stessa altezza, la loro lotta non ha vincitori né vinti. Il vero protagonista è dunque il Teatro che diverte e insegna con le sue veritiere menzogne. Benché Cechov abbia concepito il testo come un vaudeville alla russa, ci è risultato naturale esagerarne il tono farsesco per ricordare i lazzi della commedia dell’arte e le clownerie tanto care alle avanguardie russe del primo ‘900.

Loading...