Un 42enne di Caserta è stato travolto da un’auto mentre procedeva a piedi in autostrada

Secondo quanto riportato da Vivicentro, questa notte un uomo di Caserta è stato travolto in autostrada mentre procedeva a piedi. Il 42enne quando è stato investito camminava lungo l’autostrada Napoli-Salerno tra i caselli di Torre Annunziata Nord e Torre Annunziata Sud in direzione di Salerno.

Il conducente dell’auto, trovandoselo all’improvviso di fronte, non è riuscito ad evitarlo e lo avrebbe preso in pieno, trascinandolo per diversi metri. Sul posto sono giunti i sanitari della Misericordia che si sono resi conto immediatamente che la situazione era gravissima.

L’ambulanza lo ha trasportato all’Ospedale Cardarelli di Napoli. Purtroppo le sue condizioni sono apparse subito disperate e una volta raggiunto il nosocomio è stato solo possibile riconoscerne il decesso.

Chi ha assistito alla scena del soccorso è rimasto profondamente turbato dalle condizioni in cui era stata ridotta la vittima. L’uomo, M.d.G, era di Recale e lavorava per una compagnia navale. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti si stava dirigendo verso il porto di Salerno per imbarcarsi dopo aver trascorso qualche giorno con la sua famiglia: lungo il tragitto avrebbe forato uno pneumatico e sarebbe sceso per cambiare la ruota, ma poco dopo è sopraggiunto il veicolo che lo ha travolto.

Loading...