Un gemellaggio tra Castel Volturno e Johannesburg in memoria di Miriam Makeba

Un gemellaggio tra Castel Volturno e Johannesburg in memoria di Miriam Makeba

In occasione dell’incontro culturale – tenutosi domenica 21 giugno nella Piazzetta di Baia Verde per presentare il libro “La provincia” del giovane M. Cutillo con Paolo Miggiano (saggista) – l’artista Gustavo Delugan ha avanzato una proposta molto interessante, alla presenza del sindaco di Castel Volturno e di molte associazioni attive a livello locale e provinciale.

Prendendo spunto dal fato che in quella zona si erge un monumento dedicato a Miriam Makeba, famosa nel mondo come Mama Africa – che qui perse la vita nel mese di novembre del 2008 dopo un concerto di solidarietà per i giovani ghanesi massacrati dalla camorra – scaturisce l’idea di far partire una richiesta di gemellaggio tra la città domiziana e Johannesburg, capitale del Sud Africa, dove è nata ed è diventata popolare la grande artista.

In questo modo viene recepita anche una indicazione che più volte negli anni scorsi è stata lanciata dalla rete delle Piazze dei saperi e dei colori di costruire un ponte tra le culture, tra popoli e religioni diverse.

Un forte ed originale messaggio per diffondere la cultura dell’accoglienza, della solidarietà contro ogni forma di violenza e di razzismo.

Come primo atto, a nome delle associazioni e del Forum terzo settore chiediamo al Sindaco e al Consiglio Comunale di adottare una apposita delibera con un ordine del giorno da inviare alle istituzioni sudafricane per definire gli atti per un gemellaggio di carattere socio-culturale e turistico.

Pasquale Iorio – Piazze del Sapere
Elisabetta Luise – Presidente Auser Caserta
Gustavo Delugan – artista
Paolo Miggiano – saggista
Michele Zanni, Portavoce FTS Casertano