Un viaggio lungo un secolo… da Parigi a Buenos Aires

Anastasia Cecere

Ritorna la rassegna Vinarte presso il centro per le arti e lo spettacolo Omniartecaserta (sito via Sud Piazza d’Armi 100 a Caserta).

Sabato 26 maggio alle 20.30 si terrà l’ultimo appuntamento con un evento che, una volta al mese, ha cercato di portare musica e intrattenimento di qualità, nelle serate casertane.

A esibirsi, questa volta, saranno due giovani artiste casertane: Anastasia Cecere al flauto e Sara D’Allocco al piano. Il repertorio scelto comprende omaggi che vanno da Claude Debussy ad Astor Piazzolla. Una musica coinvolgente dove a parlare sono le atmosfere eleganti del tango con sperimentazioni moderne ed europee.

Per Vinarte, hanno unito le forze Omniartecaserta e l’enoteca “Le Botti Fuori” di Sossio Lupoli che hanno così garantito un evento culturale ad accesso gratuito (è richiesto solo un contributo libero di partecipazione).

Vinarte è una formula felice che propone spettacolo dal vivo, cibo e buon vino. Nei precedenti appuntamenti, tra gli altri, si sono esibiti la compagnia napoletana Coffee Brecht e il gruppo musicale La Deriva.

L’appuntamento di questo sabato sarà l’ultimo della stagione e gli organizzatori sperano di ripetere, ancora una volta, il successo delle date precedenti.