Universiadi 2019, gli ispettori del Csu in Campania per verificare lo stato dei lavori

Gli ispettori del Csu, organo della Fisu cui spetta la supervisione sull’organizzazione delle Universiadi, tornano in Campania dopo oltre un anno di assenza. La delegazione, capitanata dal segretario generale Erik Saintrond, sarà in Campania da oggi martedì 29 gennaio fino al prossimo giovedì 31, obbiettivo della tre giorni sarà fare il punto della situazione a cinque mesi dall’inizio dell’evento che si terrà dal 3 al 14 luglio 2019.

Due le trasferte in programma, ambedue mercoledì 30 gennaio. Dopo l’arrivo della delegazione a Napoli previsto per questa mattina, e un primo confronto in programma mercoledì mattina su infrastrutture e management, la delegazione Fisu partirà per Caserta.

Qui i commissari prenderanno visione degli alloggi destinati agli atleti in un albergo cittadino, non è noto sei i commissari vorranno verificare anche le condizioni dello stadio Alberto Pinto i cui lavori di ristrutturazione sono stati assegnati da pochissimi giorni alla ditta vincitrice del bando. Poi di nuovo in marcia verso Salerno.Tre le tappe a partire dalle 16: lo stadio Arechi (calcio), quello di Baronissi (scherma) e il campus di Fisciano che ospiterà parte del villaggio atleti. Giovedì 31 verranno tirate le somme.

Loading...