Università Vanvitelli, siglato protocollo d’intesa tra il dipartimento di Scienze Politiche e il MACTT di Malta

D'ippolito direttore Scienze Politiche Caserta con Pepe presidente Comitato Scientifico Intesa Mactt
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Ricerca e formazione, l’intesa con il MACTT Istituto Mediterraneo di Alta Formazione Accademia di Cultura, Tecnologia e Commercio

Il direttore d’Ippolito: Un’importante partnership per favorire la crescita reciproca in ambito internazionale e promuovere la ricerca e la formazione in diversi campi di interesse comune.

L’accordo di collaborazione tra il dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e il MACTT di Malta rappresenta una significativa opportunità per entrambe le istituzioni di promuovere la ricerca, la formazione e lo scambio culturale.

glp-auto-336x280
lisandro

Il protocollo d’intesa sottoscritto tra le due istituzioni prevede la cooperazione in diversi settori di interesse comune, compresi quelli legati alle Scienze Politiche, alla cultura, all’economia, al commercio, al turismo e alle nuove tecnologie. Saranno organizzati incontri, workshop, seminari, corsi di formazione e conferenze su tematiche educative e scientifiche di rilievo, con particolare attenzione all’economia sostenibile, al diritto ambientale, al turismo sostenibile, al commercio internazionale, alle relazioni internazionali e alle tecnologie innovative come la blockchain e la tecnologia dell’informazione.

Le due istituzioni condurranno anche ricerche scientifiche congiunte, sviluppando proposte di progetto per ottenere finanziamenti regionali, nazionali e internazionali. Promuoveranno lo scambio di materiali scientifici attraverso piattaforme digitali dedicate, incoraggeranno la partecipazione a iniziative congiunte e cercheranno risorse finanziarie per lo sviluppo di infrastrutture, progetti di ricerca e programmi di formazione.

Al fine di garantire il coordinamento e l’attuazione efficace dell’accordo, è stato istituito un comitato scientifico composto da rappresentanti di entrambe le istituzioni, tra cui i docenti Vincenzo Pepe e Luigi Colella del dipartimento Vanvitelli, e Vittoria Ponzetta e Caterina Passariello del MACTT.

L’accordo permette anche la partecipazione di altri soggetti pubblici e privati che possano contribuire e sostenere gli obiettivi delineati, previo accordo tra le parti coinvolte.

Entrambe le istituzioni si mostrano entusiaste delle prospettive offerte da questa collaborazione, poiché consentirà di migliorare la ricerca interdisciplinare, ampliare le opportunità formative e promuovere lo scambio culturale nell’area mediterranea. L’unione delle competenze e delle risorse delle due istituzioni mira a fornire un contributo significativo nei rispettivi settori e ad affrontare le sfide attuali della società globale.

Questa collaborazione rappresenta un’opportunità per entrambe le istituzioni di potenziare le proprie offerte educative, promuovere l’innovazione e creare opportunità significative per studenti, ricercatori e professionisti. La cooperazione internazionale sarà un valore fondamentale nel favorire l’avanzamento delle attività accademiche e la crescita delle istituzioni coinvolte.

“Questa collaborazione apre interessanti possibilità per la ricerca interdisciplinare e lo scambio di conoscenze. Unendo le forze con MACTT, possiamo migliorare la nostra offerta educativa e ampliare il nostro impatto sulla società”, dichiara Francesco Eriberto d’Ippolito, direttore del dipartimento di Scienze Politiche.

“Siamo entusiasti di collaborare con lo stimato dipartimento Vanvitelli. Una sinergia in linea con la nostra missione di promuovere l’eccellenza in vari settori e, insieme, possiamo promuovere l’innovazione e creare opportunità significative per studenti, ricercatori e
professionisti.

MACTT ha in programma varie attività accademiche ed iniziative di ricerca, oltre che essere coinvolto in conferenze, seminari e corsi di specializzazione, sia a livello locale che internazionale“, spiega Sergio Passariello, CEO di MACTT, che sottolinea il valore della cooperazione internazionale nel promuovere le attività accademiche.