Vaccinazioni Asl Caserta, ecco tutte le risposte alle domande più frequenti poste dagli utenti

Vaccinazioni Asl Caserta, le risposte alle principali domande poste dagli utenti

Negli ultimi giorni il numero di telefono della nostra redazione è stato preso letteralmente d’assalto da persone che ci chiedono informazioni riguardo la vaccinazione e tutte le problematiche o i dubbi ad esse correlate. Ovviamente noi non siamo autorizzati a fornire queste notizie, sia perché non ne abbiamo l’autorità sia perché non sappiamo cosa rispondere.

Tuttavia, per tutti coloro che hanno ancora bisogno di delucidazioni o hanno richieste da fare all’Asl Caserta riguardanti la campagna vaccinale Covid-19 si può inviare un’e-mail a vaccinicovid@aslcaserta.it oppure inoltrare un WhatsApp al numero 3334904899. Si riceverà un messaggio che cercherà di chiarire ogni problematica. Il servizio è gratuito.

A beneficio di quanti non avessero dimestichezza con la ricerca in Rete, riportiamo le risposte alle domande più frequenti (così come pubblicato nel sito ufficiale aslcaserta.it):

D: Mi sono registrato sul portale regionale Sinfonia come convivente/caregiver e non sono stato ancora chiamato. Ora mi vorrei registrare con la mia fascia di età (over 50 o over 45 etc.). Non riesco a registrarmi… come debbo fare ?
R: Chi si è registrato in una categoria non può registrarsi in un’altra categoria, tuttavia l’inserimento nella propria fascia di età è automatico per cui un convivente o caregiver di anni 52, registratosi prima come convivente, ora si trova automaticamente anche nella fascia over 50.

D: Mi sono registrato come convivente o caregiver di un soggetto fragile ma non mi hanno voluto vaccinare perché?
R: La norma prevede che per essere considerati conviventi o caregiver di un soggetto fragile occorre autocertificare (come da modello allegato) di essere convivente o caregiver di :
a) Paziente con Disabilità grave (fisica, sensoriale, intellettiva psichica) ai sensi della legge 104/1992, art.3 comma3.
b)
o Convivente di pazienti in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive;
o Convivente di paziente con grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza;
o Convivente di paziente con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico;
o Convivente di paziente con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico;
o Convivente di paziente oncologico e/o onco-ematologico in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure;
o Convivente di paziente trapiantato di organo solido o in attesa di trapianto;

D: Mi sono registrato sulla piattaforma molto tempo fa e non sono stato ancora convocato. Ho inviato sollecito via mail e non ho avuto ancora risposta.
R: Finora l’ASL Caserta ha effettuato oltre 472.594 vaccinazioni di cui 329.797 come prima dose e 142.797 anche con seconda dose. Quali criteri di priorità sono stati seguiti quelli dettati dall’Unità di crisi regionale e dalle indicazioni del Commissario Straordinario Gen. Figliuoli. In particolare è stata data priorità agli over 80, Over 70, Over 60 e Fragili, secondo l’ordine cronologico di prenotazione. Per gli over 80 abbiamo vaccinato non solo il 100% di quelli registrati sul portale regionale sinfonia ma siamo riusciti a recuperare anche altri over 80 tramite contatti telefonici. Inoltre abbiamo provato a sollecitare l’adesione di alcuni ritardatari con il Moderna Day esaurendo tutte le richieste. Analogamente con gli over 70. Per i fragili alla data del 23 Maggio sono stati vaccinati ben 65.585 utenti e 3.682 non si sono presentati alla vaccinazione. Sono in corso le vaccinazioni domiciliari per i non deambulanti e appena abbiamo disponibilità di vaccino provvederemo a convocare i restanti 2.636 utenti. Si precisa che in ogni caso seguiamo l’ordine cronologico di prenotazione e che l’invio delle mail di sollecito non fa saltare la lista..

D: Mi sono registrato sul portale regionale Sinfonia come convivente/caregiver e non sono stato ancora chiamato. Ora mi vorrei registrare con la mia fascia di età (over 50 o over 45 etc.). Non riesco a registrarmi ..come debbo fare??
R: Chi si è registrato in una categoria non può registrarsi in un’altra categoria, tuttavia l’inserimento nella propria fascia di età è automatico per cui un convivente o caregiver di anni 52, registratosi prima come convivente, ora si trova automaticamente anche nella fascia over 50.

D: Il mio congiunto, di cui sono un convivente o caregiver, ha ricevuto vaccino a mRNA (Pfizer o Moderna), perché non posso ricevere anche io lo stesso vaccino?
R: L’essere convivente o caregiver di un soggetto realmente fragile dà solo il diritto ad essere convocati con priorità, ma non a ricevere lo stesso vaccino del paziente fragile vulnerabile.

D: Ho inviato più volte la mail a vaccinicovid@aslcaserta.it senza avere risposta
R: Ogni giorno riceviamo ai vari indirizzi oltre 2.150 mail. Numerose sono quelle di mero sollecito. Abbiamo ribadito che l’invio di una mail non fa saltare la lista di attesa, pertanto, ai semplici solleciti non viene data risposta. Alle mail, invece, contenenti richieste specifiche, con le quali vengono poste questioni documentate, noi diamo riscontro direttamente con la convocazione presso i nostri Hub vaccinali fornendo cosi una risposta immediata.

D: Mi sono registrato sul portale regionale Sinfonia come convivente/caregiver e non sono stato ancora chiamato. Ora mi vorrei registrare con la mia fascia di età (over 50 o over 45 etc.). Non riesco a registrarmi … come debbo fare ??
R: Chi si è registrato in una categoria non può registrarsi in un’altra categoria, tuttavia l’inserimento nella propria fascia di età è automatico per cui un convivente o caregiver di anni 52, registratosi prima come convivente, ora si trova automaticamente anche nella fascia over 50.

D: Sono iscritto in piattaforma?
R: Per verificare se sei correttamente iscritto sulla piattaforma di adesione vaccini, procedi su questo indirizzo https://ww2.saniarp.it/iscrizione. Se sei presente ma non sei stato ancora convocato, bisogna solo attendere un SMS o un email. N.B: Se sei presente e risulti non deambulante ma in realtà non lo sei, invia un’email a vaccinicovid@aslcaserta.it indicando di rimuoverti come utente non deambulante.

D: Posso anticipare la seconda dose del vaccino?
R: Non è assolutamente possibile anticipare una dose di un vaccino, può essere soltanto posticipato ad una data successiva inviando un’email con il proprio codice fiscale a vaccinicovid@aslcaserta.it indicando un intervallo di date preferibili oppure collegandosi alla pagina https://ww2.saniarp.it/portale/richiesta-posticipo-vaccino 

D: Posso posticipare la seconda dose del vaccino?
Accedere all’area di richiesta cambio data vaccino indicando un intervallo di date e una valida motivazione. Il servizio è attivo solo per chi è già stato convocato almeno una volta. La pagina è la seguente: https://ww2.saniarp.it/portale/richiesta-posticipo-vaccino

D: Non posso venire questo giorno?
R: Per posticipare la vaccinazione, bisogna inviare un’email con il proprio codice fiscale a vaccinicovid@aslcaserta.it indicando un intervallo di date preferibili oppure collegarsi alla pagina https://ww2.saniarp.it/portale/richiesta-posticipo-vaccino

D: Dove posso ritirare la tessera di vaccinazione?
R: La tessera di vaccinazione va ritirata al proprio comune di residenza.

D: Vorrei cambiare vaccino perché non posso fare Astrazeneca
R: Il vaccino non può essere cambiato a meno che non vi sia una documentazione sanitaria che accerta determinate patologie, in questi casi sarà *l’equipe medica* presente al centro vaccinale a valutare il suo stato clinico e decidere se procedere con un cambio vaccino.

D: Ho sbagliato ad inserire un dato sulla piattaforma
R: Se hai sbagliato a caricare un dato sulla piattaforma, invia un’email a vaccinicovid@aslcaserta.it con l’errore da correggere.

D: Sono stato positivo ma necessito della seconda dose perché ho gli anticorpi bassi
R: La circolare del Ministero 82/84 del 3 Marzo 2021 da la possibilità ad un soggetto che ha contratto il COVID19 di poter fare la prima dose del vaccino Anti-COVID, in questi soggetti la seconda dose non è prevista. Possono, invece, avere la seconda dose i soggetti che presentano condizioni di immunodeficienza, di prima o secondaria, a trattamenti farmacologici. Inoltre l’OMS (Organizzazione Mondiale Sanitaria) ha chiarito che ogni test ”Non è raccomandato ai fini del processo decisionale vaccinale”. Per tanto, esibire dosaggi anticorpali di qualunque tipo, non consentono la somministrazione della seconda dose.