Vaccini Campania, dopo lo stop delle scorse settimane si ricomincia: vacanze di agosto sempre più vicine

Nel mese di marzo 2021, Campania e Toscana risultavano essere le regioni più virtuose nella corsa alle vaccinazioni per accelerare il percorso vero l’immunizzazione di massa, situazione cambiata nei primi giorni di luglio quando le Regioni frenano le nuove prenotazioni, alcune come Lazio, Puglia, Campania e Toscana sospendono le nuove prenotazioni o spostano le prime dosi perché hanno agende troppo affollate e meno 5% di forniture.

Da quel momento in poi è un saliscendi di notizie, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca annuncia che “L’ultima settimana di agosto e i primi giorni di settembre vaccineremo tutti gli studenti. Le scuole aperte in presenza solo con 80% di vaccinati”, e poi rincara: “Decideremo l’apertura dell’anno scolastico solo sul livello di vaccini degli studenti”.

Da pochi giorni poi la comunicazione che la Campania ha raggiunto e superato i 2 milioni di vaccinati, un dato confortante e che continua a crescere. Le vacanze di luglio in corso e quelle di agosto sempre più vicine sono lo sprone ad una nuova corsa al vaccino di coloro che finora erano rimasti nel limbo degli indecisi e di quelli che si sono finalmente resi conto che per partire e lasciare l’Italia in alcun casi si devono necessariamente dotare della Green Card, o carta vaccinale, documento indispensabile per entrare in alcuni paesi esteri e che non si può ottenere se non al completamento della doppia vaccinazione.

Quindi riparte la campagna vaccinale con nuovo vigore se non fosse che il sistema prenotazioni pare andare in tilt, numerose infatti le segnalazioni dei cittadini che pur essendosi prenotati non vengono chiamati.

La piattaforma Soresa sulla quale bisogna registrarsi per accedere alla prenotazione si vede costretta ad un annuncio: “Si comunica che, visto l’elevato numero di richieste, il codice di verifica del numero di cellulare, inviato tramite SMS (Codice OTP), potrebbe subire ritardi.

Le informazioni inserite sono comunque salvate in piattaforma, pertanto occorrerà solo completare la procedura di certificazione del numero di cellulare con il codice ricevuto, valido comunque 48h, e indispensabile per la convocazione alla vaccinazione.

Nel caso in cui non si è ricevuto il codice OTP per il completamento dell’adesione e sono trascorse 48h, è possibile ripetere il processo di adesione inserendo tutti i dati ex-novo ed attendendo il nuovo invio del codice via sms“.

https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino

E questa mattina, alle ore 8.00 questi i dati delle vaccinazioni in Campania aggiornati registrati dall‘Unità di Crisi della Regione.

Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 3.419.625 cittadini.
Di questi 2.197.547 hanno ricevuto la seconda dose.

Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 5.617.172

Pare procedere speditamente invece, quasi in maniera separata la campagna vaccinale sul territorio della provincia di Caserta. Il Monitoraggio Vaccinazioni dell’Asl Caserta di oggi è aggiornato alle ore 13:31

Totale Prime dosi 543395
Totale Seconde dosi 419049Suddivisione per fascia d’età
Ultraottantenni: 39829
[70-79]: 65304
[60-69]: 82394
[50-59]: 99913
di cui Pazienti Fragili 95271