#VacciniamociInsieme, il Moderna Day dell’Asl Caserta prolungato per un altro giorno

Non è bastata un’unica giornata per vaccinare giovani ed over, nel senso che delle 6000 dosi messe a disposizione per il Moderna Day sono arrivate pochissime registrazioni, 446 dosi quelle somministrate per 223 “coppie”. L’Asl ha dunque deciso di lasciare aperta la piattaforma per le prenotazioni anche quest’oggi, nella speranza di sollecitare gli indecisi a fare la scelta “giusta”.

L’intoppo è relativo alle adesioni degli over, sono numerosi infatti gli uomini e donne in età che restano ancora nel limbo del non so, forse, o peggio ancor del no. Mentre i giovani sono nuovamente accorsi numerosi senza però trovare la possibilità di “accoppiarsi”.

Anche per questo l’iniziativa di Ciò che vedo in città, la community di cittadinanza attiva operativa sui social network e in particolare su Facebook, sta continuando a registrare le adesioni per fare da tramite tra giovani e over e poter realizzare le accoppiate utili.

“Nella giornata di ieri lunedì 31 maggio, numerosissime le richieste dei ragazzi e poche quelle dei cittadini agée – racconta Loredana Luongo, amministratrice di Ciò che vedo in città – Ma quando si sono formate le prime coppie ci siamo emozionati. I genitori dei ragazzi si sono messi in contatto e deciso insieme la registrazione”

Dunque CCVIC rilancia l’iniziativa e l’appello all’iscrizione “Se state ancora avendo problemi nel trovare L’ACCOPPIATA, continuate a scriverci. La giornata di ieri è stata fruttuosa, e numerosi giovani hanno potuto trovare il loro “Over”.Non scrivete nei commenti, ma inviate un messaggio alla PAGINA DI Ciò che vedo in città https://www.facebook.com/ciochevedoincitta, solo messaggi.