Vairano Scalo, De Luca e Supino per inaugurare il collegamento tra la Casilina e il vicino Molise

SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

Apertura della variante al centro urbano. Presenti anche il presidente Cascone ed i sindaci e gli amministratori locali

Supino: Una data importante per la comunità locale che attendeva da decenni il decongestionamento di Vairano Scalo dal traffico pesante che d’ora in posi sarà dirottato sulla nuova arteria, un’opera strategica per la viabilità regionale ed il collegamento tra l’uscita A1 Caianello ed il vicino Molise.

Il Presidente della Giunta Regionale della Campania, Vincenzo De Luca, oggi mercoledì 23 novembre, alle ore 10,30, ha presenziato alla cerimonia di apertura al traffico pesante della nuova variante al centro urbano di Vairano Scalo che collega la strada statale 6 “Casilina”, all’uscita dello svincolo autostradale dell’A1 Caianello, e la Strada Statale 85 “Venafrana”.

Ad accogliere il Governatore della Campania il sindaco Stanislao Supino e l’amministrazione comunale che, nell’auditorium parrocchiale, illustreranno l’opera con il presidente della Commissione Trasporti del Consiglio Regionale, Luca Cascone, ed il progettista e direttore dei lavori Giovanni Perillo, alla presenza anche dei sindaci dei comuni vicini, degli amministratori locali dell’intero comprensorio vairanese, oltre che dei cittadini.

L’apertura della variante segna la messa in esercizio di quel tratto stradale tanto atteso dai cittadini vairanesi che, per anni, hanno richiesto la possibilità di migliorare la qualità della vita nel centro urbano di Vairano Scalo, perennemente congestionato dal traffico pesante e dalle sue conseguenze, quali vibrazioni delle abitazioni, qualità dell’aria pessima e mancanza di sicurezza stradale e pedonale”, dichiara il sindaco di Vairano Patenora che poi continua:

“È una delle prime opere strategiche della viabilità campana che vede la luce ed è altrettanto vero che è una strada di interesse regionale per il miglioramento di una serie di fattori importanti sia per il tessuto sociale che per quello commerciale.

Naturalmente, grande è la soddisfazione dell’amministrazione comunale che, in continuità con la precedente, vede realizzato uno dei punti salienti del proprio progetto politico. È un bell’esempio di quando le istituzioni funzionano e mantengono l’impegno di migliorare le comunità a loro affidate”, conclude Supino.