Venerdì 25 gennaio a Caserta presentazione del libro di Ivana Cosco “Suggestioni Pandemiche”

SANCARLO50-700
ENJOY1
delpicar-t-toc
previous arrow
next arrow

Caserta – “Suggestioni Pandemiche – in un tempo senza tempo“, è il titolo del romanzo di Ivana Cosco, che verrà presentato venerdì 27 gennaio a Caserta presso l’enoteca provinciale CCIAA “Vigna Felix” in via Cesare Battisti, 48.

Prenderanno parte all’evento, l’Assessore alla Cultura del Comune di Caserta Enzo Battarra e il giornalista moderatore Alessandro Manna. Le conversazioni saranno intervallate dalla lettura e recitazione dei passi del romanzo da Bianca Cioppa.
Nel corso della presentazione verranno spiegate le opere pittoriche dell’autrice, presenti nel suo libro ed esposte in sala. L’ingresso è libero.

simplyweb

“Suggestioni Pandemiche” opera prima di Ivana Cosco, è un romanzo noir, psicologico e intimistico ricco di pathos e colpi di scena. Si narra la storia di Ileana, una pittrice che vive il dramma della solitudine nel periodo pandemico alternando momenti di lucidità ad altri di forte crisi da cui troverà rifugio nella pittura, in un mondo abitato da volti noti e visi sconosciuti. In un “tempo senza tempo” la protagonista si troverà ad analizzare una vicenda ossessiva, che solo attraverso le sue opere, gli occhi indagatori di Salvador Dalì e le presenze costantemente vive nei suoi sogni, riuscirà a risolvere ritrovandosi sulla strada della verità.

L’artista Ivana Cosco scopre casualmente, intorno all’età di trent’anni, insospettate doti pittoriche che la instradano nel mondo delle mostre e delle esposizioni. L’incontro con Salvador Dalì avviene attraverso Beniamino Levi, il più grande collezionista privato internazionale di opere del Maestro Catalano, genio del Surrealismo. Sarà Levi a diventare per Ivana Cosco fonte di ispirazione per la realizzazione di grandi opere. I volti nati dall’improvviso istinto pittorico le racconteranno la trama del suo primo romanzo.

Nella prefazione del libro, lo stesso Beniamino Levi sottolinea la disarmante semplicità con cui la Cosco riesce ad accompagnare il lettore attraverso l’esperienza surreale che ha già vissuto in passato nell’incontro con Dalì e che oggi si ripresenta nel romanzo “Suggestioni Pandemiche” che riesce a riportare in vita il genio catalano descrivendolo in un viaggio onirico e surreale.