Vento pericoloso, la Reggia di Caserta resta chiusa. Sabato scorso ha preso forma Piccola Primavera dorata (le foto)

“A causa del forte vento, il Parco Reale e il Giardino Inglese sono temporaneamente chiusi. Vi terremo aggiornati”. Lo annunciano i canali ufficiali di comunicazione del Monumento casertano questa mattina.

Un forte vento di particolare intensità spira da ieri sera sulla città di Caserta e sull’intera provincia, la Reggia già in passato è stata oggetto di problemi drammatici relativi al cattivo tempo con cadute di cornicioni e alberi importanti, per questo motivo la direzione ha preventivamente deciso una chiusura cautelare, intanto che la manutenzione interna possa anche mettere in sicurezza alcune aree più delicate.

Sabato scorso, 23 ottobre Palazzo Reale è stato protagonista della spettacolare performance partecipativa “Piccola Primavera dorata” di Sasha Vinci, con l’installazione insieme a cittadini e studenti nel Bosco Vecchio del Parco Reale per realizzare uno dei progetti vincitore della prima edizione di Creazione contemporanea e Museo Verde | Wooden Renaissance!

Il primo atto dell’opera è stata una performance pubblica che ha coinvolto attivamente decine di persone, in particolar modo studenti, in particolare dell’Istituto Comprensivo Giannone – De Amicis: un’azione civile per innescare un confronto autentico con la città di Caserta. Durante la performance i partecipanti hanno camminato insieme portando ciascuno un solido.

Nei giorni seguenti alla performance, l’artista assemblerà tutti i solidi uno sull’altro per innalzare un vero e proprio monumento alla collettività. Un’alta torre che simboleggia l’Axis Mundi, l’Albero del mondo, per una società che aspira al cambiamento e alla condivisione.

Come avviene in una comunità ideale o in ogni relazione umana, ciascun elemento sarà lì per sostenere l’altro, senza gerarchie. Lungo il perimetro e all’interno dell’installazione sarà piantata l’Hedera Helix, un rampicante che col passare del tempo e crescendo ricoprirà totalmente l’installazione. Piccola Primavera Dorata si trasformerà così in un micro-ecosistema verde in sintonia ed equilibrio con il luogo che lo accoglie.

Alcuni scatti della giornata del fotografo Raffaele Ferraro

 

Mentre domenica 24 ottobre altro evento di caratura internazionale, in Cappella Palatina, si è tenuto il primo dei quattro concerti per un autunno in musica. Il solista Yeong Kwang Lee al violoncello ha eseguito Carl Stamitz Concerto n.3 in do maggiore per violoncello e orchestra; Franz Joseph Haydn Concerto n.1 in do maggiore per violoncello e orchestra; Wolfgang Amadeus Mozart Sinfonia n. 29 in la maggiore KV 201.