Il Vescovo di Caserta alla festa patronale presso la Parrocchia N. S. di Lourdes

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Domani alle ore 16.00 Santa Messa solenne presieduta da Mons. Pietro Lagnese vescovo di Caserta per la celebrazione della giornata mondiale del malato in occasione della festa patronale presso la Parrocchia N.S. di Lourdes.

Don Antonello ci ricorda come l’11 febbraio 1858, in un mattino freddo e umido, iniziava la prima pagina di una storia meravigliosa. E’ la storia delle 18 apparizioni della Madonna a Bernadette Soubirous. Una fanciulla povera, che ci racconta di una Signora bella, graziosa, buina, materna, ci manifesta il suo nome: Immacolata Concezione; ci riferisce il suo messaggio con grandissima fedeltà.

Sono questi gli avvenimenti che da allora attirano a Lourdes folle di pellegrini. Domani sarà anche la prima volta per don Antonello, che come parroco di N.S. di Lourdes concelebrerà con il vescovo la festa patronale.

Sarà la 31° Giornata Mondiale del Malato e don Antonello, anche come direttore dell’Ufficio della Pastorale della Diocesi in sinergia con la consulta diocesana ha organizzato diversi eventi nel mese di febbraio, denominato mese della salute. Domani tutto è pronto per la grande ricorrenza.

Maria è così il segno della vittoria dell’amore, del bene e di Dio, che dona al nostro mondo la speranza di cui ha bisogno. Volgiamo il nostro sguardo verso Maria, così gloriosa e così umana, e lasciamo che sia lei a condurci verso Dio, che è il vincitore.