San Clemente: il Comune di Caserta approva la delibera di esproprio dell’area dell’ex campo sportivo

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Caserta – Il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità la delibera di imposizione del vincolo preordinato all’esproprio e la dichiarazione di pubblica utilità delle opere di riqualificazione dell’area a verde attrezzato dell’ex campo sportivo. Il terreno, di proprietà dell’Istituto Sostentamento del Clero, si trova in via Galatina.

Il progetto, che rientra nell’ambito del PICS (Programma Integrato Città Sostenibile), prevede che venga realizzato un parco pubblico, all’interno del quale saranno costruite strutture sportive. In particolare, si tratta di una pista ad anello per il pattinaggio, di un campo polivalente, dedicato a calcetto, pallamano, basket e pallavolo.

glp-auto-336x280
lisandro

Accanto allo sport, ci sarà spazio per un importante adeguamento funzionale dei servizi e per il ripristino dell’area giochi per bambini, anche attraverso l’inserimento di giostre inclusive.

“Con questo provvedimento – ha spiegato il Sindaco di Caserta, Carlo Marino – compiamo un ulteriore e importante passo verso una completa riqualificazione della frazione di San Clemente. Restituiremo agli abitanti della zona una fondamentale area verde, dove sarà possibile passeggiare e, soprattutto per i più giovani, fare sport di ogni genere.

L’intervento si inserisce all’interno di un percorso di rigenerazione urbana e di potenziamento anche delle attività sportive a San Clemente. Siamo riusciti ad ottenere dei fondi del PNRR con i quali riporteremo al suo splendore lo stadio del baseball e abbiamo in programma iniziative importanti in grado di rilanciare questa importante area della città”.