“Villetta degli Aranci”, inaugurato il Tricycle Sharing nel sabato di manutenzione

Parchi e villette ormai aperti finalmente,  visto che le restrizioni lo consentono, almeno per il momento, e gli spazi tornano a riempirsi di vita e bambini soprattutto. Così anche la Villetta delle Beatitudini di Parco degli Aranci, più comunemente ormai nota come villetta degli aranci.

I volontari e residenti del quartiere si sono rimessi in attività per programmare numerose attività in agenda In modo da poter vivere a pieno il quartiere ed i beni comuni della citta’.

Gli alberi si riempiono di vita e colori e la primavera intesa non solo come stagione  ma come una vera e propria rinascita fa venire voglia di mettersi all’opera.

Sabato mattina dunque gli attivisti ricominciato a prendersi cura della Villa del quartiere, organizzando una bellissima giornata di manutenzione e riqualificazione grazie alla collaborazione degli abitanti.

Tra gli interventi effettuati – scrivono – abbiamo in particolar modo: effettuato una pulizia generale del parco; inaugurato il trycicle sharing affiggendo un cartello informativo; rimodulato, registrato e trattato con materiale antiruggine la porta del gabbiotto.

Siamo contentissimi di essere tornati a poterci prendere cura di uno spazio verde fondamentale per il quartiere e per la città! Informeremo la cittadinanza sulle prossime iniziative tramite la pagina facebook ed inoltre invitiamo tutte e tutti a prendere parte alle assemblee del comitato. In tempi di pandemia, la gestione condivisa dei beni comuni rappresenta una pratica di speranza e di gioia“.

Vi ricordate vero cos’è il Tricycle Sharing? Anche i giocattoli possono diventare “bene comune”. E’ l’idea concepita e rilanciata dal Comitato Parco degli Aranci, inserita nell’ambito delle iniziative esperite in villetta, un piccolo spazio pensato per i più piccoli, al posto di monopattini o rastrelliere per biciclette saranno parcheggiati dei tricicli che tutti i bimbi potranno usare.

Importante leggere il cartello per le istruzioni: igienizzate SEMPRE le superfici condivise, dopo aver utilizzato il triciclo e se avete tricicli o giochi che non usate non li buttate ma condivideteli. E soprattutto se siete diventati “grandi” e il triciclo proprio non lo usate più, lasciatelo in villetta  disposizione degli altri che sono ancora piccoli”.

Contattate i volontari, saranno felici di condividere tricicli e giochi con tutti i bimbi che verranno in villetta. La pagina facebook del Comitato:

https://www.facebook.com/comitatoparcodegliaranci