Vincenzo De Luca ha incontrato oggi le federazioni sportive della Campania

Vincenzo De Luca ha incontrato oggi le federazioni sportive della Campania

Si è svolto oggi l’incontro convocato dall’Unità di Crisi Regionale con le federazioni sportive del Coni per affrontare le diverse problematiche del comparto. È stata una riunione proficua e collaborativa nel corso del quale, per la Fase 2, è stata definita una linea comune e organizzata per la ripresa progressiva delle attività, sempre compatibilmente con i risultati del monitoraggio costante dei dati sanitari.

Abbiamo voluto dare anche per il mondo dello sport – ha dichiarato Vincenzo De Luca – un messaggio chiaro, cioè lavorare per un ritorno alla normalità senza demagogia e in pieno controllo sanitario. Non va assolutamente disperso quanto è stato realizzato, anche in termini di capacità organizzativa di tutti, con la straordinaria esperienza delle Universiadi. Quindi gestione efficace degli oltre settanta impianti ristrutturati e costruiti ex novo, pieno utilizzo delle attrezzature di cui disponiamo per le diverse discipline, riaperture progressive, come già sta accadendo in questi giorni, per attività agonistiche e amatoriali, a rischio zero o molto basso, ma sempre con precise linee guida da applicare sul fronte della sicurezza di tutti. In seno all’Unità di Crisi sarà creata una cabina di regia che vedrà il diretto coinvolgimento di Coni e federazioni nelle decisioni da prendere.

Nel corso della riunione sono state affrontate anche le questioni relative alle palestre scolastiche, alle società sportive, alla possibilità di accesso alle misure di sostegno delle stesse società. L’Unità di crisi acquisirà i protocolli e le linee guida di ogni disciplina, con l’obiettivo di giungere progressivamente alla piena ripresa delle attività sportive in Campania.