Vincenzo De Luca: la curva del contagio del Coronavirus sarà discendente a partire dal 14 aprile

Vincezo De Luca Campania

Nella diretta Facebook conclusasi da qualche minuto, il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha condiviso con la cittadinanza campana gli ultimi aggiornamenti circa la questione Coronavirus.

Attualmente le persone positive al virus risultano 222, di cui 42 guariti e 14 ricoverati in terapia intensiva. L’emergenza ha comportato l’istituzione di altri 2 laboratori per l’analisi dei tamponi situati ad Avellino, all’interno della struttura ospedaliera Moscati, e a Salerno, presso il Ruggi d’Aragona. Di circa 3559 persone giunte dalle regioni settentrionali nell’ultima settimana, 1709 risultano in isolamento e soltanto 1850 sono state identificate o si sono auto-segnalate alle autorità competenti.

In previsione del picco, il quale dovrebbe svilupparsi nelle prossime due settimane, con un incremento di circa 400 nuovi contagi, la Regione Campania mette a disposizione ulteriori 102 posti letto in terapia intensiva, 85 posti letto in sub terapia intensiva e 403 posti letto tra i reparti di malattie infettive e pneumatologia.

Attraverso i dati forniti dalla struttura ospedaliera del Cotugno di Napoli, è possibile ipotizzare che dopo il 14 aprile la curva dei contagi sarà discendente.

Inoltre, De Luca comunica la riduzione del 50% dei trasporti pubblici, con garanzia di trasporto in fasce orarie utilizzate dai pendolari e dai dipendenti della sanità pubblica.

Infine l’appello del governatore è rivolto alla popolazione, in quanto in tale situazione di emergenza deve esserci da parte di quest’ultima una collaborazione totale e costante.