Vincono al Win for Life, poi si lasciano e lui smette di pagarla: ora finirà a processo

Nel 2010 due fidanzati serbi, residenti in provincia di Vicenza, avevano vinto una schedina del Win For Life, il gioco, appena lanciato all’epoca, che permette di aggiudicarsi seimila euro al mese per vent’anni se si indovinano i numeri giusti: non immaginavano però che il tempo potesse giocare loro brutti scherzi e che il loro amore sarebbe finito. Così un momento di gioia a distanza di anni ha provocato grossi problemi che hanno costretto l’uomo a presentarsi in Tribunale dove dovrà rispondere dell’accusa di appropriazione indebita.

Il 41enne, oggi residente a Schio, è stato infatti denunciato dalla ex. All’epoca della vincita i due decisero che la somma mensile venisse depositata sul conto corrente di lui, ma dopo averla lasciata l’uomo, un 41enne oggi residente a Schio, avrebbe smesso di pagarla beccandosi una denuncia. La donna, quarantenne, ha affermato di aver ricevuto per un anno la somma di mille euro versata in modo irregolare e solo fino al marzo 2012 la cifra pattuita di 3000 euro al mese. Poi, dopo la fine della loro relazione, l’uomo avrebbe smesso di pagare nonostante le continue richieste della ex, che alla fine si è recata in Procura per denunciare il fatto.

Fonte: Il Giornale di Vicenza

Loading...