Il vino al tempo della tecnologia: a Caserta si brinda con un app. Consegne a domicilio e consigli del “Sommelier Virtuale”

Il vino al tempo della tecnologia: a Caserta si brinda con un app. Consegne a domicilio e consigli del

L’imprenditoria campana scommette sul delivery. E così, dopo Napoli e Salerno, Winelivery arriva anche a Caserta per continuare a brindare, nella sicurezza delle proprie abitazioni, grazie ad un’app.

Caserta è la terza città della Campania che vede sfrecciare le migliori bottiglie di vino, e altri drink, tutte consegnate rigorosamente in 30 minuti e alla temperatura ideale, il tutto grazie allo spirito imprenditoriale del Sommelier Antonio D’Amato.

Ho scelto di portare Winelivery nella mia bella Caserta perché voglio arrivare dove altri non possono – afferma il Sommelier D’Amato – e permettere alla persone di continuare a brindare anche a casa, dando loro possibilità di fare cin cin con un click“.

I campani amano i vini della loro terra e Winelivery lo sa bene, per questo i sommelier dell’App per bere! hanno fatto una selezione di bottiglie su misura mettendo a catalogo i vini più amati dai cittadini.

Avere l’app Winelivery sul proprio telefono significa poter godere in qualsiasi momento del proprio vino o drink preferito, anche se costretti a casa. Chi scarica l’app ha di fatto in mano una cantina vastissima con oltre 1000 drink.

La piattaforma viene in aiuto anche agli eterni indecisi che possono farsi consigliare dal “Sommelier Virtuale”, un sistema basato su un sofisticato sistema di algoritmi, che aiuta nella scelta del  drink perfetto per ogni occasione.

Winelivery è, inoltre, una realtà che va incontro sia ai clienti che ai produttori, l’azienda ha infatti virato da tempo verso un modello a filiera cortissima: le bottiglie arrivano dal produttore direttamente a casa del cliente, valorizzate da un servizio eccellente.