Vivere d’arte nel mondo di oggi, al liceo Buccini di Marcianise un incontro sul tema

Capodrise, Marcianise (Caserta) – Un viaggio nel mondo dell’arte e un’indagine, a tratti, cruda sulle persone che lo popolano, con testimonianze ed esperti a confronto. Nel giorno in cui il mondo celebra il diritto d’autore, il Palazzo delle Arti di Capodrise ha dedicato una lunga mattinata di formazione agli studenti della rete del Presidio culturale territoriale. L’incontro si è tenuto, il 23 aprile, nell’aula magna del liceo artistico “Buccini” di Marcianise, istituto diretto da Domenico Caroprese: in platea, oltre ai ragazzi della scuola ospite, quelli del DD1 “Cavour” di Marcianise del preside Aldo Improta e quelli del liceo scientifico e classico “Quercia” di Marcianise del preside Diamante Marotta.

Ad introdurre i lavori, moderati dalla giornalista Annamaria La Penna e da Michelangelo Giovinale, responsabile della programmazione del PalArti, sono stati Caroprese ed Improta. È seguita la proiezione di “Professione: artista”, il documentario di Gaetano Ippolito e di Sebastiano Sacco, prodotto dalla Viseeva film e da Terra di cinema. Le interviste e le performance catturate dai due registi hanno fornito spunti per una riflessione collettiva, con tante domande dall’aula, su che cosa significhi oggi vivere di arte. Sono intervenuti lo stesso Ippolito, Valeria Bellani, da Roma, esperta di proprietà intellettuale e di diritto d’autore , l’architetto e docente d’arte Giancarlo Pignataro, il giornalista e comunicatore Claudio Lombardi, che si è intrattenuto sul personal branding e sullo storytelling applicati agli artisti e all’arte, e l’attrice di teatro Claudia Balsamo. Tra gli studenti, i prof Giovanna Di Carluccio, Caterina Tartaglione, Antonella Ordano, Alfredo Cordova, Elena Sacco, Pasqua Rosa Palmiero e Filomena Costantino. L’evento è stato coordinato dal Comitato didattico del Presidio e dallo staff del Palarti (Veronica Adamo, Francesca Coscia, Rosa Bencivenga, Francesca Parisi).