Volalto 2.0 Caserta esclusa dalla serie A1, il presidente Turco rinuncia al ricorso e dice addio alla pallavolo

Capri – Riceviamo dall’Ufficio Stampa della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta e pubblichiamo integralmente le dichiarazioni del presidente Nicola Turco, in questi giorni in vacanza a Capri, a proposito dell’esclusione dalla Serie A1 della squadra di pallavolo femminile casertana:

Non ricorreremo al Giudice della Lega. Adiremo le competenti sedi giudiziarie per far valere i nostri diritti e promuoveremo un’azione risarcitoria per i gravi ed ingenti danni subiti.

La guerra contro di noi iniziata l’anno scorso per farci fuori ha sortito i suoi frutti.
Pur avendo presentato tutte le carte in regola e tutti i pagamenti e bonifici, che sono agli atti e visibili da tutti, non ci hanno ammesso al campionato con la scusa che “alcuni documenti sono stati presentati in ritardo.

Potremmo fare ricorso al Giudice della Lega e lo vinceremmo di certo, ma siamo stanchi di fare guerre, stanchi di combattere contro i mulini a vento e soprattutto stanchi di fare sacrifici inutilmente.

Ce ne andiamo, salutiamo definitivamente il mondo della pallavolo che solo in A2 ci ha regalato gioie ma nel mondo dell’A1 ci ha dato solo delusioni. Ringraziamo tutte le atlete, staff e coach passate per la Volato, ringraziamo le nuove atlete, coach e staff che stavano arrivando, ringraziamo gli sponsor, tutti amici personali.

Concludiamo ringraziando tutto il mondo della Pallavolo chi ci ha apprezzato e chi ci ha denigrato. Bye Bye, e saluti a tutti dalla nostra bellissima Capri, isola dell’amore e non dell’odio“.