Zefiro, l’associazione giovanile di Recale impegnata nella valorizzazione del territorio

Associazione Zefiro Recale

Recale, nel panorama della provincia casertana, si è sempre distinta per il clima sereno e tranquillo che assicura ai suoi cittadini. Nel corso del tempo, però, l’espansione urbanistica e demografica ha notevolmente limitato le opportunità di associazionismo locale, indispensabile per la salvaguardia della memoria storica di una comunità.

Consapevoli di questo rischio, un gruppo di giovani recalesi ha dato vita ad un’associazione, chiamata Zefiro, che si propone di coinvolgere la cittadinanza non solo in eventi ed attività di svago, ma anche in iniziative protese alla rivalutazione del territorio e delle sue tradizioni. Nata un anno e mezzo fa, diretta da Alessia Massi e dal vice Nicola Ommeniello, l’associazione ha superato lo scetticismo iniziale ed è riuscita a coinvolgere gran parte della comunità recalese. Tra le iniziative che hanno riscosso maggiore successo si annoverano i “Zefiro Summer Games”, serate che hanno coinvolto bambini, giovani e adulti in giochi, tornei e quiz a premi.

L’associazione collabora in maniera proficua anche con la Pro Loco per l’organizzazione di eventi finalizzati a promuovere le tipicità locali. Particolarmente apprezzata è stata la “Festa della Pannocchia”, tenutasi lo scorso luglio, con la partecipazione di cantanti come Emma Re e Tony Colombo. La sagra, istituita per la valorizzazione del mais, alimento tipico della nostra tradizione agricola e culinaria, ha visto la partecipazione entusiasta dei giovani che hanno collaborato con i più anziani in tutte le fasi, dalla semina alla cottura del mais.

Un momento di svago, quindi, si è trasformato in un’occasione per rafforzare il legame tra le generazioni. I giovani dell’associazione hanno collaborato anche alla ristrutturazione del parcheggio situato nei pressi di Villa Porfidia, tinteggiando i muretti, sistemando ed abbellendo le aiuole e rimettendo a nuovo le panchine. Molteplici sono le iniziative di beneficenza e la collaborazione con Associazioni impegnate nel sociale come l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla).

Insomma, Zefiro, con i suoi progetti volti al divertimento, all’impegno sociale ed alla qualifica del territorio, rappresenta una “ventata di aria fresca” particolarmente apprezzata dalla comunità recalese.